0

Il tuo carrello è vuoto

Barb Hodgens
Barb Hodgens

Barb Hodgens ama cucinare piatti alternativi, sani e naturali con particolare attenzione alla salute dell’intestino ed alle diete SCD e GAPS. Barbs è stata inoltre in grado di superare i suoi problemi di salute intestinale tramite il proprio percorso d’alimentazione alternativa. Non esitare a condividere le tue idee, commenti e foto alla fine di questo post :)

YOGURT DI LATTE DI CAPRA – UN’OPZIONE LATTIERO CASEARIA DELICATA.

Il latte di capra è molto più digeribile d quello vaccino ed è una migliore opzione per lo yogurt 24 ore se sei sensibile o intollerante al latte vaccino. Per questa ragione lo yogurt a base di latte di capra è spesso l’opzione preferita per le persone che seguono diete curative dell’intestino come la GAPS e la SCD.

Esistono molte differenze tra il latte di mucca e quello di capra ma le più significative sono le proteine ed i grassi. La maggior parte delle persone che sono a conoscenza delle proprie sensibilità ai latticini consuma comunque latte vaccino proveniente da vacche che producono la proteina caseina A1, la quale può essere infiammatoria e difficile da digerire. Il latte di capra contiene A2 caseina e grassi diversi che sono più facili da scomporre e digerire.

Il latte di capra ha una struttura più simile al latte materno e non sorprende quindi che sia facilmente tollerabile. La caseina A2 si trova anche nel latte di pecore e cammelli, In Australia abbiamo anche la fortuna di avere a disposizione latte vaccino A2.

Il processo di preparazione dello yogurt di capra è simile a quello per lo yogurt di latte di mucca tranne per il fatto che, essendo più delicato, dovrai prestare particolare attenzione quando riscaldi il latte. La struttura ed il gusto ne risentiranno se il latte viene bollito ad una temperatura superiore agli 85 °C

RISOLUZIONE DEI PROBLEMI CON LO YOGURT DI LATTE DI CAPRA

Preparare un perfetto yogurt di latte vaccino è facile ma con lo yogurt di latte di capra potrebbe essere un po’ più complicato. La diversa composizione dei grassi e delle proteine nel latte di capra produrrà uno yogurt più liquido. Se un alimento fermentato e ricco di probiotici è tutto quello che stai cercando, non t’interesserà avere un prodotto finale più liquido, che ha la perfetta consistenza dello yogurt da bere ed è ideale d’aggiungere a frullati per la guarigione dell’intestino. Se quello che stai cercando è uno yogurt più denso, sono disponibili alcune opzioni addensanti aggiuntive.
Queste sono:

  1. Riscalda il latte più a lungo

Il riscaldamento del latte di capra denatura le proteine, quindi, mantenendo la temperatura più a lungo, otterrai uno yogurt più denso. Si consiglia 20 - 30 minuti. Questo può essere un compito complicato e stressante secondo il piano di cottura a tua disposizione. Per garantire una temperatura sicura, bassa e costante, utilizzo un anello wok per creare una distanza tra la fiamma e la pentola. Funzionerà anche un pentolino con funzione di bagnomaria.

  1. Filtra lo yogurt

Il filtraggio dello yogurt rimuove parte dell’acqua (siero di latte), lasciando intatte le proteine ed i grassi. Più a lungo filtrerai il tuo siero di latte, più denso diventerà il tuo yogurt. Scopri come farlo qui. Non buttare via il siero di latte – ci sono molti modi utili per usare il siero di latte. 

  1. Aggiungi un addensante

Se desideri che sia sempre “al cucchiaio”, la soluzione migliore e più semplice è quella d’aggiungere un addensante. Ci sono molti modi per addensare lo yogurt di latte di capra. Le tue preferenze alimentari t’aiuteranno a scegliere il più adatto. Per quanto mi riguarda, preferisco sempre la gelatina perché offre preziosi benefici per la salute, in particolare per quella dell’intestino. Ti consigliamo una gelatina in polvere di prima qualità.

Ingredienti

Latte di capra - sufficiente per riempire la capacità di un contenitore della yogurtiera
Coltura starter per yogurt - quantità specificata nelle indicazioni del prodotto
Addensante opzionale

Preparazione

In tutti i processi di fermentazione è importante sterilizzare preventivamente i vasetti in vetro e gli utensili per preparare lo yogurt. Ammetto di essere un po’ pigra in questo passaggio. Lavo la ciotola nella lavastoviglie, poi prima dell’uso, verso altra acqua bollente nelle ciotole e le asciugo prontamente con un asciugamano pulito. Credo che questo sia sufficiente. È una tua scelta.

Metodo

1.  Misura la quantità
Misura la quantità appropriata di latte per riempire il vasetto di vetro della tua yogurtiera Luvele e versala in una casseruola grande e pulita.

(Addensamento opzionale passo n.1)
Per uno yogurt ben denso aggiungi un cucchiaio di gelatina di prima qualità al latte e mescola bene. Poi continua a mischiare durante il riscaldamento per assicurarti che la gelatina sia perfettamente dissolta ed incorporata.

2.  Riscalda gentilmente il latte. 
Riscalda lentamente il latte a fuoco lento fino a raggiungere i 180° F (82° C). Il latte di capra è delicato e non deve essere bollito.

(Temperatura opzionale passo n. 2)
If you Se vuoi migliorare la consistenza del tuo yogurt di latte di capra fatto in casa, puoi mantenere il calore ad una temperature costante (tra 160º-180°F) per altri 20-30 minuti. Dopodiché, lascia raffreddare fino alla temperatura di coltura e continua secondo le istruzioni.

3.   Spegni il fuoco.

4.  Copri il latte e lascialo raffreddare fino ad una temperatura inferiore ai 110° F (43° C)
Va bene se il latte si raffredda ben al di sotto dei 43°. La cosa a cui prestare davvero attenzione è che non sia troppo caldo quando si aggiunge la coltura starter per lo yogurt. Una temperatura superiore ai 43° C ucciderà I batteri benefici.

5.  Rimuovi la pelle sulla superficie del latte con un cucchiaio.

6.  Versa il latte nel vasetto do vetro per la preparazione dello yogurt.

7.  Aggiungi la coltura starter e mescola gentilmente.
Nota: Ogni coltura starter avrà istruzioni diverse. Ti preghiamo di seguire le istruzioni adatte alla tua coltura starter ed utilizzare la quantità specificata

8.  Il latte ora è pronto per iniziare la fermentazione. Chiudi bene il coperchio del vasetto in vetro e mettilo nella tua yogurtiera. Versa lentamente l’acqua nella base. L’acqua non deve superare la “linea superiore” indicata nella parete interna della yogurtiera.

9.  Inizia la fermentazione. Metti il coperchio nella parte superiore. Utilizza il pannello di controllo digitale per impostare la temperature a 38° C, la durata a 24 ore e poi premi conferma per iniziare l’incubazione.

10.  Dopo 24 ore la fermentazione è completata.
Rimuovi il coperchio della yogurtiera e solleva gentilmente il barattolo di vetro. Appena tolto lo yogurt di capra sarà caldo e liquido. Fai attenzione a non mescolare lo yogurt caldo altrimenti non si creerà una perfetta massa bianca.

10.  Metti la vaschetta nel frigo e lascialo riposare per almeno 6 ore. La diversa composizione di grassi e proteine nel latte di capra risulterà in uno yogurt più liquido.

(Addensamento opzionale passo n.3)
Filtra lo yogurt freddo tramite un panno di mussola o un sacchetto di latte per noci per rimuovere il siero di latte. Puoi trovare maggiori informazioni qui

PIN QUESTA RICETTA

YOGURT 24 ORE DI LATTE DI CAPRA

SEI ALLA RICERCA DI CONSIGLI PER PREPARARE LO YOGURT FATTO IN CASA O UN ISPIRAZIONE PER NUOVE RICETTE?

 

 



Iscriviti